Cismon del Grappa

Le pagine di Cismon da Cismon


Teatro

Sei nella sezione: Arte

Vai al sotto menu

Gli InStabili

duo comico

CHI SONO

Enrico Ceccon e Giancarlo Beraldin

Attivi artisticamente fino dal 1978 in una piccola compagnia teatrale amatoriale del loro paese operano con fasi alterne come attori-autori fino al 2002, in esperienze che spaziano dal teatro brillante a quello drammatico, dal cabaret agli spet­tacoli di strada.
Nel 2003 danno vita al duo comico Gli InStabili e già l'anno successivo con VENETESIMO SECOLO, per l'originalità dei testi e l'equilibrio con cui sanno miscelare e adattare i loro diversi modi di fare comicità, fanno registrare un crescendo di successi di critica e di pubblico, "...convinti che fra teatro e vita non vi sia una gran differenza quando l'ironia sa tra­sfigurare le cose ed accettarle con divertito distacco... i loro spettacoli, hanno come filo conduttore il vivere quotidiano, dove ognuno può ritrovarsi o meglio, ritrovare il proprio vicino..."
Dal 2004 sono iscritti alla FITA e inseriti nella rassegna del teatro popolare veneto.

Attualmente hanno all'attivo tre spettacoli:
VENETESIMO SECOLO, CHE XE POCO DA RIDERE, NE' ARTE NE' PARTE

La parte tecnica è curata da:
Mario Ceccon - luci e suoni
Alia Vanin - segreteria, trucco,assistente discena
Paola Bertizzolo - costumi, assistente di scena

Inseriti nella rassegna F.I.T.A. del TEATRO POPOLARE VENETO


COME CONTATTARLI

Glilnstastabili
Via St. Laurent en Royans, 5
36020 Cismon del Grappa (VI)
Tel.: 0424 92345 - Cell. 338 8505940

E-mail - gliinstabili @ yahoo.it
Sito web - www.gliinstabili.it

Enrico Ceccon

Enrico Ceccon

Giancarlo Beraldin

Giancarlo Beraldin

GHE XE POCO DA RIDERE

Con originali ed esilaranti personaggi

.
Nella sua ricerca di nuove frontiere, l'arte si spinge sempre più in la travalicando, spesso, il limite dell'assurdo fino ad arrivare al grottesco.
Partendo da questa consapevolezza oggettiva, con la solita pungente leggerezza, Gli Instabili si librano sopra il variega­to mondo dell'arte, spaziando dalla poesia alla musica, dal­la pittura alla moda, al teatro in un succedersi incalzante di personaggi e situazioni coinvolgenti per il pubblico, che si concludono con un liberatorio ballo finale. Un'ora e mezza di spettacolo con personaggi che disegnano quadretti a tutto tondo tra gag e situazioni divertenti, quasi picaresche
.
Renato Pontarollo da: Il Giornale di Vicenza

Genere: Cabaret-teatro comico in lingua italiana veneta
Durata: 90 min. circa. Atto unico

Clicca qui e vedi i filmati nella sezione MultiMedia

VENETESIMO SECOLO

Un successo con oltre 100 repliche

.
Vivace confronto tra il Veneto povero e polentone e l'at­tuale, quello del "Nordest" ricco e industrializzato. Racconta quello che abbiamo perso e quanto abbiamo guadagnato.
Nelle caustiche ed esilaranti divagazioni si parla di emi­grazione e di lavoro, delle scuole e dei cessi di una volta', si discute di tivù, di sesso e di mode, di come in breve tempo si sia passati dal cesso, alla stanza da bagno, da Carosello al Grande Fratello, dalle mutande della nonna, al perizoma. Il tutto condito da una colorita e piccante lingua veneta.

Genere: Cabaret in lingua veneta
Durata: 85 min. circa. Atto unico

NE' ARTE NE' PARTE

Nuovo spettacolo con la regia di Paolo Carosella

.
Una pièce d'avanspettacolo, fresco e piccante, all'insegna del miglior teatro comico-brillante, che conferma la capacità di toc­care corde emozionali profonde con un linguaggio poetico e popolare... ...Tante risate suscitate da equivoci e doppi sensi che conferi­scono allo spettacolo l'atmosfera di uno struggente revival at­traverso una rivisitazione di personaggi vecchi e nuovi: il balbo, il filosofo, il prete, i muratori, gli anziani, i "vachèri", il gay... che, riscattati da compiacimenti macchiettistici, acquistano lo spessore di autentici caratteri.
Renato Pontarollo da: Il Gionale di Vicenza

Genere: Cabaret-teatro comico in lingua veneta
Durata: 90 min. circa. Atto unico



Menu di sezione:



Tutti i diritti riservati © - Ultimo aggiornamento: 17 apr 2014 |

Torna ai contenuti | Torna al menu