Cismon del Grappa

Le pagine di Cismon da Cismon


Porteghetti

Sei nella sezione: Storia

Vai al sotto menu

I PORTEGHETI


Il nome ricorda una caratteristica costruzione con portici, che si può osservare sul lato destro di via Vittorio Veneto in direzione nord-sud. Essa sarebbe sorta al posto di un antico monastero rupestre. Nel 1090 esisteva un ospedale, al quale Gherardino di Camposanpiero lasciò una vigna posta a Bassano, che rendeva annualmente 4 urne di vino. La presenza di un "ospizio" in quella stessa zona è testimoniata da una pietra murata sulla casa situata sul lato opposto della strada che presenta la seguente iscrizione "1682 Porta averta per i poveri". Sulla facciata dell'edificio accanto ai portici si può osservare una formella di cotto, opera dello scultore Romeo Sandrin, che ricorda il passaggio di Napoleone durante la prima campagna d'Italia del 1796.

Formella in cotto



Tutti i diritti riservati © - Ultimo aggiornamento: 17 apr 2014 |

Torna ai contenuti | Torna al menu